Warning: Use of undefined constant banner_admin_init - assumed 'banner_admin_init' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/edeni456/public_html/wp-content/plugins/wp-banner/banner.php on line 313

Warning: Use of undefined constant banner_admin_scripts - assumed 'banner_admin_scripts' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/edeni456/public_html/wp-content/plugins/wp-banner/banner.php on line 459

Warning: Use of undefined constant banner_admin_menu - assumed 'banner_admin_menu' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/edeni456/public_html/wp-content/plugins/wp-banner/banner.php on line 480

Warning: Declaration of WPSDAdminConfigAction::render() should be compatible with WPSDWPPlugin::render($ug_name, $ug_vars = Array, $action = NULL) in /home/edeni456/public_html/wp-content/plugins/wp-stats-dashboard/classes/action/WPSDAdminConfigAction.php on line 0
Primo piano Archives - edenia società cooperativa | edenia società cooperativa

Category Archives: Primo piano

TERRACQUEO – Tra l’acqua e la terra, con lo sguardo al cielo

Testata FB
Warning: sizeof(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/edeni456/public_html/wp-content/plugins/wp-banner/banner.php on line 270

PESCARA – Da venerdì 13 maggio prossimo fino all’autunno inoltrato, per 12 incontri, si terrà TERRACQUEO, serie di seminari di alta formazione ecologica e ambientale, promossi dall’Ecoistituto Abruzzo in collaborazione con edènia soc. coop., dedicati ai temi dell’acqua e della terra e rivolti soprattutto agli amministratori pubblici, agli operatori del settore e ai cittadini.

“L’idea di questo ciclo di conferenze” sottolinea Giancarlo Odoardi, Presidente dell’Associazione Ecoistituto Abruzzo e vice Presidente di edènia soc. coop., entrambe strutture impegnate da tempo sul fronte dei temi della sostenibilità ambientale “nasce dall’esigenza di fare scientificamente il punto su una lunga serie di questioni che riteniamo vitali per il nostro Pianeta e per la vita che in esso trova ospitalità, compresa quella di noi umani, una tra le tante. Partiremo con il trattare il tema dell’acqua” precisa Odoardi, ”sia come sostanza più comune sulla Terra in tutte le sue manifestazioni, come fiumi, laghi, mare, ma anche componente vitale di ogni organismo e ambito depurativo di primario ordine. Sentiremo parlare di tutto ciò Giovanni Damiani, biologo e profondo conoscitore della materia, ad oggi Direttore tecnico dell’ARTA, a cui si affiancheranno altri studiosi come Ileana Schipani, referente regionale del CIRF, il Centro italiano per la riqualificazione fluviale, e Vincenzo Olivieri, Direttore del Centro studi cetacei ONLUS,  associazione italiana per lo studio dei mammiferi e dei rettili marini con sede a Pescara”. “Sosterranno la parte teorica due uscite sul campo” continua il Presidente dell’Ecoistituto, “la prima con una visita al depuratore comunale e successivamente il sopralluogo al fiume Tavo nell’oasi di Penne, mentre la seconda con la visita guidata al Centro recupero Tartarughe marine a Pescara”.

“Il secondo ciclo, quello rivolto alla terra e quindi al territorio e alle sue risorse” riprende Odoardi “partirà da fine settembre con una ricognizione regionale sullo stato dell’arte dei contratti di fiume, con diverse esperienze già attive in ambito regionale. Quindi si parlerà di rifiuti, ma soprattutto di come ridurli facendo una panoramica sulla pratica del compostaggio, in tutte le nuove forme, per poi passare alla strategia RIFIUTI ZERO”.

“Sarà quindi il turno” conclude sempre il Presidente dell’Ecoistituto “del nostro Pianeta e delle sue risorse, con ospiti studiosi di rilievo come Ugo Bardi e Luca Pardi nonché Luca Lombroso, tutti autori di importanti pubblicazioni, e in qualche modo tutti della scuola del metereologo Luca Mercalli, ideatore e conduttore della famosa serie televisiva “Scala Mercalli”. Finiremo a ottobre con Edo Ronchi, già Ministro dell’ambiente e oggi Presidente della Fondazione per lo sviluppo sostenibile, per discutere di green economy anche alla luce delle risoluzioni dell’ultimo seminario internazionale di Parigi sui cambiamenti climatici”.

Gli eventi si svolgeranno dalle ore 17,30 nella sala polifunzionale della Biblioteca Regionale F. Di Giampaolo del Centro Servizi Culturali della Regione Abruzzo, in via Tiburtina 97/25, adiacente al sede del quotidiano “Il Centro”. L’ingresso è gratuito ma gli organizzatori, per la copertura delle spese in quanto evento non sponsorizzato, chiedono un minimo contributo di 2,00 € a incontro.

Per informazioni:
Facebook con relativa pagina e eventi – Twitter con #terracqueo
giancarlo.odoardi@gmail.com – Tel-SMS-Whatsapp 339 3223737 – www.edenia.it

TERRACQUEO

Testata
Warning: sizeof(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/edeni456/public_html/wp-content/plugins/wp-banner/banner.php on line 270

TERRACQUEO è un evento composto di dodici seminari dedicati ai temi dell’acqua, della terra e dei cambiamenti climatici. Dodici seminari di alta formazione ecologica e ambientale dedicati agli amministratori pubblici, agli operatori del settore e ai cittadini, agli utenti e fruitori finali dei beni ancorché amministrati e governati da altri. Soprattutto a questi ultimi “altri” sono rivolti i 12 seminari formativi, perché maturi una nuova consapevolezza verso un comune e indivisibile patrimonio ambientale fatto di risorse che sono “finite” e che hanno una dinamica che non è affatto breve ma dilatata nel tempo e con cui questa generazione e la prossima si troveranno a fare ineluttabilmente i conti. La prima serie sarà dedicata ai temi dell’acqua, comprese due escursioni, mentre la seconda, attraverso il passaggio dei contratti di fiume, ai temi della terra, con due incontri sulla gestione strategica dei rifiuti, e poi una profonda ricognizione sulla limitatezza delle risorse, sui cambiamenti climatici ed infine una attenta riflessione sulla green economy e sulle stringenti prospettive scaturite da COP 21, la recente Conferenza mondiale di Parigi sul clima, i cui una moltitudine di Paesi, compreso il nostro soprattutto grazie alla presenza della Regione Abruzzo, hanno preso importanti e gravosi impegni. 

La famiglia composta

famiglia composta
Warning: sizeof(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/edeni456/public_html/wp-content/plugins/wp-banner/banner.php on line 270

PESCARA – Se solo aderisse il 10% delle famiglie della città, l’Amministrazione potrebbe risparmiare almeno 300.000,00 € l’anno di spese di gestione della frazione organica dei rifiuti. Come? Semplicemente promuovendo l’autocompostaggio, ovvero con l’adesione volontaria di cittadini disponibili ad attivarlo a casa loro.
Tutto questo sarà meglio spiegato in una prima conferenza che sarà tenuta da Giancarlo Odoardi e che si terrà alle ore 17,30 di venerdì 12 giugno, nella sala polivalente Britti, in via Rio Sparto di Pescara.
L’evento è previsto al’interno di un pacchetto di incontri pubblici denominato “Fuga di gas”, promosso dal Gruppo di Acquisto Solidale Pescara/Chieti 2014, associazione per la tutela della salute e per rafforzare lo sviluppo di una agricoltura sostenibile e ad impatto ambientale zero.
fuga di gasIn una nota trasmessa all’Amministrazione comunale è stato evidenziato che parte di questa quota di risparmio potrebbe essere reinvestita, oltre che nel sostegno formativo all’autocompostaggio al fine di mantenere le adesioni ad un livello costante, se non incrementarle, anche per la realizzazione di progetti o azioni virtuose in materia di sostenibilità ambientale, come ad esempio: la realizzazione di piste ciclabili in zone particolarmente “sensibili”; l’attivazione di pedibus/bicibus presso diverse scuole della città; la manutenzione di spazi verdi; il sostegno a iniziative culturali.
Durante l’incontro verrà anche spiegato come iscriversi alle liste comunali già esistenti; verrà distribuito e compilato insieme il modulo dedicato con cui ci si impegna a fare autocomopostaggio, e con cui è possibile poi chiedere lo sconto del 20% sulla quota variabile della TARI.
Una opportunità da cogliere al volo e che la nostra società edènia intende sostenere regalando ai cittadini azioni volontarie e spazi informativi gratuiti.

Mobilità sostenibile: il concorso

mobilita sostnibile coop
Warning: sizeof(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/edeni456/public_html/wp-content/plugins/wp-banner/banner.php on line 270

Centro Ipercoop d’Abruzzo (San Giovanni teatino – CH) – A conclusione della fase espositiva dei lavori, partita il 25 maggio, nella giornata di venerdì 5 giugno avviene la premiazione del concorsoMobilità Sostenibile“, realizzato nell’ambito di un programma di iniziative in favore della mobilità sostenibile promosso da il Centro D’Abruzzo, in collaborazione con edènia società cooperativa e Associazione culturale ProspettivaImmagine, e rivolto agli studenti della Scuola Primaria e Secondaria di secondo grado dei Comuni di Cepagatti, Chieti, Manoppello, Pescara, Rosciano, San Giovanni Teatino, Spoltore. Il concorso prevedeva l’ideazione di un logo con relativo slogan (per la scuola primaria) e di un reportage fotografico o videospot (per la scuola 11147212_941514699233989_4486102756637932507_nsecondaria di secondo grado) per una campagna di comunicazione e sensibilizzazione sul tema della “mobilità sostenibile”. Agli studenti veniva richiesto di ideare un logo accompagnato da uno slogan identificativo dell’iniziativa stessa, o di realizzare un reportage fotografico o video spot attraverso i quali promuovere la campagna di sensibilizzazione attivata. La proposta è nata per sviluppare negli studenti la capacità di leggere l’ambiente in cui vivono per coglierne le criticità e i punti di debolezza, al fine di individuare, cooperando con il territorio, soluzioni che migliorino la qualità della vita, in particolare l’aspetto sempre più cruciale della mobilità, che non ponga ostacoli allo spostamento delle persone, ma che sia sempre più ecocompatibile, sicura ed economica.

Attivo il Centro Informazioni del Parco Nazionale della Majella

centro informazioni (2)
Warning: sizeof(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/edeni456/public_html/wp-content/plugins/wp-banner/banner.php on line 270

Lettomanopello (PE) – Il Centro Informazioni del Parco Nazionale della Majella costituisce una delle strutture di riferimento del Parco per l’accesso dei turisti all’area protetta. Grazie ad una convenzione sottoscritta dal Comune di Lettomanoppello, la nostra società, e la Pro Loco, che si occuperà delle attività ordinarie di gestione, il Centro sarà presto sede di iniziative turistiche, culturali  e ambientali di promozione del territorio circostante. L’obiettivo è quello di dare ai possibili fruitori le maggiori opportunità di conoscenza di questa parte della Majella ricca di ogni tesori di sorta, che i visitatori potranno scoprire grazie alle azioni che saranno presto messe in atto. Nelle adiacenze del Centro sarà presto operativo un ostello e la possibilità di utilizzo di biciclette.

A seguire alcuni momenti della sottoscrizione della  convenzione.

 centro informazioni (1) centro informazioni (3)